9 modi per incoraggiare gli utenti a commentare sul tuo blog



Un blog è una risorsa di valore per ogni business. Ci sono vantaggi lato SEO: ogni post è una pagina indicizzata per il tuo sito, e ogni post dà l’opportunità di posizionarsi con nuove keyword. Inoltre, il tuo blog ti consente di far diventare te stesso o la tua azienda un leader del settore, rendendoti autorevole in una determinata materia.

Un blog porta anche benefici per la brand identity, poichè una piattaforma di questo tipo stimola il passaparola fra gli utenti, il networking con i colleghi di altre aziende, e permette di generare buzz sui social media.

Se ricevi commenti sul blog, puoi aumentare sia i vantaggi SEO che il tuo status come leader del settore. Ogni nuovo commento aggiunge contenuto a quel post, così puoi fare ranking su diverse variazioni di keyword che sono menzionate naturalmente nei commenti. Inoltre, più commenti hai, più influenza puoi esercitare, perché le persone sono interessate a quello che hai da dire abbastanza da commentarlo.

La domanda è: come convincere le persone a commentare? Ecco 9 modi per ricevere più commenti su un blog.

1: Termina ogni post con una domanda

Alla fine di ogni post del mio blog faccio una domanda. Servono 5 secondi per formulare una domanda, anche qualcosa di semplice come “Cosa pensate di X?” o “Siete d’accordo? Condividete i vostri pensieri nei commenti qui sotto!”. Chiedere un feedback ai tuoi lettori gli mostrerà che ti importano le loro opinioni. Nonostante si possa commentare un blog anche in forma anonima, a differenza di una domanda fatta di persona o durante una conferenza, la gente è abbastanza timida online. Chiedere direttamente le loro opinioni può aiutarli e rendere più facile lasciare un commento. Inoltre, metti in grassetto la tua domanda per farla risaltare alla fine del post.

2: Chiedi ai lettori di proporre aggiunte al tuo elenco

Molti dei post più allettanti sui blog sono elenchi, i cosiddetti post a punti. Liste ed elenchi numerati rendono un post facile da leggere, e le persone sanno che cliccando su un post come 9 modi per incoraggiare gli utenti a commentare sul blog troveranno almeno 9 punti chiari in quell’articolo. Il modo migliore per avere commenti dalle persone su questo tipo di articoli è chiedere di aggiungere punti all’elenco.

3: Scrivi qualcosa di perspicace e stimolante

Prova a scrivere post che portino le persone a pensare, o a portarli in una nuova direzione. Questo è quello che un post valido dovrebbe fare. Questo tipo di articolo va oltre il tipico limite di 200-400 parole di un post, ma ogni tanto prendi il tempo necessario a sviluppare un concetto, una teoria o un’idea che faccia riflettere i tuoi lettori. E’ il tipo di post che ti farà diventare un leader. Ed è anche il tipo di post che la gente commenterà.

4: Sii controverso

Alcuni degli articoli del blog di HubSpot con più commenti si intitolano “7 ragioni per cui scappare urlando da un consulente SEO” e”Perché una strategia social media è stupida”. I titoli sono controversi e sollecitano una reazione immediata. Sia che la reazione sia “Sì! E’ proprio vero!” o “Cosa? Io sono un consulente SEO!” oppure “Io ho una strategia social media!”. Questo tipo di reazione di solito comporta il bisogno di rispondere in completo accordo o disaccordo con l’argomento. Scrivere post del genere, oltre a portare commenti, ha un potenziale virale sui social media molto alto, e probabilmente avrai più page views del normale. Essere controversi e polemici richiede un delicato equilibrio, ma di certo puoi esserlo senza minacciare l’immagine del tuo brand.

5: Rispondi ai commenti per far continuare la conversazione

Se ignori tutti i commenti, farai scemare la conversazione, quindi rispondi sempre alla tua audience per mantenere attivo il discorso. Se i lettori si accorgono che ti prendi cura di rispondere ai commenti che le persone lasciano sui post, saranno più propensi a lasciarne. Proprio come tu non vuoi postare a vuoto, le persone non vogliono commentare se non ricevono risposta. Rispondi a ogni richiesta che ricevi e ringrazia le persone per il commento. Se stai ricevendo troppi commenti per rispondere individualmente, aspetta un giorno o due e poi commenta ringraziando tutti i lettori per i loro commenti utili.

6: Assicurati che postare un commento sia il più semplice possibile

Accertati che il box dei commenti sia direttamente sotto il tuo post/icone social sharing/ call-to-action, anziché piazzarlo in fondo alla pagina, dove l’utente deve scrollare per trovarlo. Inoltre, rimuovi ogni barriera come la richiesta di loggarsi. I campi per nome, email e il commento sono tutto quello di cui hai bisogno.

7: Commenta su altri blog

Fai commenti perspicaci su altri blog importanti o corporate blog. Non commentare con un semplice “Grazie per questo ottimo articolo!”. Aggiungi valore alla conversazione. In questo modo, l’autore del blog potrebbe visitare il tuo sito per restituire il favore. Ciò dovrebbe aiutarti ad avere maggior traffico e più inbound link al tuo blog.

8: Crea dei post sui commenti più importanti

Se qualcuno lascia un commento spettacolare e utile a proposito di un tuo post, usalo come ispirazione per il prossimo post. Inizialo con una citazione da quel commento, con un link al sito del tuo lettore, e poi prosegui con la tua opinione. Poi contatta il lettore via email per fargli sapere che il suo commento ti ha ispirato.

Questo ti dà l’opportunità di fornire riconoscimento ai tuoi commentatori “top”, e farli tornare a partecipare.

9: Chiedi un feedback sui canali social

Anziché twittare o condividere il tuo articolo su facebook con il classico formato “titolo – link”, chiedi un feedback. “Titolo – Link – Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi, per favore lascia un commento” è una modalità che dimostra ancora una volta che ci tieni alle opinioni del tuo pubblico, e non si tratta solo di promuovere il tuo punto di vista.

E voi conoscete altri punti da aggiungere a questa lista? Condivideteli lasciando un commento!

– Liberamente tradotto dal blog Hubspot